Chirurgia 1

  • 030
  • IMG_0204
  • 030
  • IMG_0204

Tecnologie Laser odoniatriche.

laser
laser

La ricerca scientifica e la letteratura medica concordano sul fatto che ogni trattamento dentale è eseguito al meglio con una specifica lunghezza d’onda. La lunghezza d’onda è importante perché specifici tessuti interagiscono in modo unico a seconda del tipo di sorgente laser applicata. Con la scelta di due lunghezze d’onda complementari (in termini di effetto sui tessuti) il laser AT Fidelis è molto vicino ad essere un laser “universale”. Praticamente tutti i trattamenti dentali laser assistiti, possono essere eseguiti la sezione laser Erbio (Er: YAG), altamente assorbita dai tessuti, o con la sezione laser Neodimio (Nd: YAG) che agisce molto più in profondità. Nel sistema AT Fidelis, entrambi queste lunghezze d’onda “gold standard”, sono prodotte da cristallo in modo molto più efficiente rispetto ai diodi o altre tecnologie laser dentali in termini di potenza di picco e di gamma di durate di impulso.
La tecnologia VSP (Variable Square Pulse), proprietaria Fotona, aumenta le prestazioni, la precisione e la sicurezza dei trattamenti laser dentali ai massimi livelli. VSP praticamente permette di controllare con precisione la durata dell’impulso laser e la sua influenza in base alle esigenze della specifica applicazione.

ultimo aggiornamento 11/01/2013