Screening delle lesioni del cavo orale

  • Esame 1

    Fotografia normale.
    Nessuna lesione apparente.

    v001
  • Esame 1

    Fotografia tramite VELscope
    Fluorescenza verde normale.

    v001a
  • Esame 2

    Fotografia normale.
    Leucoplachia visibile.

    v002
  • Esame 2

    Fotografia tramite VELscope.
    Area irregolare e scura, con conferma di grave displasia dopo biopsia.

    v002a
  • Esame 3

    Fotografia normale.
    Nessuna lesione apparente.

    v003
  • Esame 3

    Fotografia tramite VELscope.
    Area irregolare e scura, con conferma di grave carcinoma in situ mediante biopsia.

    v003a
  • Esame 1

    v001

    Fotografia normale.
    Nessuna lesione apparente.

  • Esame 1

    v001a

    Fotografia tramite VELscope
    Fluorescenza verde normale.

  • Esame 2

    v002

    Fotografia normale.
    Leucoplachia visibile.

  • Esame 2

    v002a

    Fotografia tramite VELscope.
    Area irregolare e scura, con conferma di grave displasia dopo biopsia.

  • Esame 3

    v003

    Fotografia normale.
    Nessuna lesione apparente.

  • Esame 3

    v003a

    Fotografia tramite VELscope.
    Area irregolare e scura, con conferma di grave carcinoma in situ mediante biopsia.

L’esame è semplice, veloce ed assolutamente indolore.

Oral mucosal screening device
Oral mucosal screening device

La tecnologia brevettata VELcope è stata sviluppata in collaborazione con la British Columbia Cancer Agency.
Il sistema di screening VELscope® consente di eseguire un esame preventivo della mucosa orale evidenziando, attraverso la naturale fluorescenza dei tessuti, possibili lesioni della mucosa prima che queste diventino visibili ad occhio nudo. In solo 5 minuti è possibile effettuare questo esame, in modo non invasivo e senza bisogno di assumere farmaci. La prevenzione del tumore orale è oggi più facile e sicura!
Il tumore del cavo orale rappresenta globalmente circa il 4% di tutti i tumori maligni nell’uomo e l’1% nelle donne. L’incidenza di questa forma di tumore nel nostro Paese è in media di 8,44 nuovi casi ogni 100.000 abitanti maschi all’anno e di 2,22 per le femmine.

ultimo aggiornamento 28/04/2013